homepage> Metalli rari> Tantalio>
Rame
Zinco
Nichel
Alluminio Primario
Alluminio Secondario
Piombo
Stagno
Ottone
Bronzo
Metalli rari
Leghe e lavorazioni speciali
Metalli in polvere
 
Rottami non ferrosi
Rottami ferrosi legati e alto legati (Ni, Mn, Mo)
 
Coils e nastri
Acciai speciali
Semilavorati in acciaio inox
 
Prodotti chimici
 
Brokeraggio alla borsa metalli di Londra LME
Trattazione dei metalli LME
Glossario termini borsa LME


Tantalio

Numero atomico 73
Peso atomico 180,947
Temperatura di fusione °C 2996
Temperatura di ebollizione °C 5425 +/-100
Densità Gr/cm cubi 16,654 20 °C

Il Tantalio è un metallo grigio lucido duro e duttile. Il nome deriva dal mitologico Tantalo e si riferisce alla caratteristica dell'ossido di tantalio Ta2O5 di non formare sale a contatto con acidi. L’estrazione avviene principalmente da minerali di rame o stagno contenenti tantalio e scorie (tantalite o coltan). Giacimenti economicamente importanti sono attualmente in Australia, Brasile, Canada, Thailandia. Una gran parte della produzione di tantalio viene utilizzata per condensatori elettronici. Oltre alla sua applicazione come agente legante nel settore siderurgico, o come carburo di tantalio nei metalli duri, il tantalio è disponibile in molti diversi rami.

La scoperta del tantalio si deve al chimico svedese Anders Gustaf Ekberg nel 1802. Il metallo fu individuato analizzando la tantalite finlandese e la yttrotantalite di Ytterby. Nel 1809 Wollaston analizzò sia la tantalite che la colombite (niobio), giungendo alla conclusione che i due elementi erano identici. La differenza fu scoperta solo nel 1846 da Heinrich Rose che diede al secondo elemento il nome di Niobio, mentre negli Stati Uniti venne ancora definito a lungo Colombio. Nel 1903 Werner von Bolton riuscì a raffinare stabilmente il metallo.

Gamma di prodotti:
Tantalio Metallo: Filo, Barre, Piatti, Pezzi forgiati, Filo saldato, Fogli, Nastri, Lamiere, Tubi, Raccordi, Reti.(foto) (Tubi Tantalio tagliati 01/02/03) (Tubi Tantalio 01/02/03)
Tantalio Polvere
Tantalio Ossido
Fogli di tantalio
Nastri di tantalio
Lamiere di tantalio
Fili di tantalio
Barre di tantalio
Tubi di tantalio
Componenti standard di tantalio (viti, dadi, ...)
Crogiuoli di tantalio
Componenti di tantalio ad alta temperatura
Componenti di tantalio su disegno del cliente

Caratteristiche importanti e applicazioni:
- ottima resistenza agli acidi e a molti metalli liquidi
- punto di fusione molto elevato, viene superato solo dal tungsteno e renio
- molto duttile, saldabile e relativamente con una buona lavorabilità
- biocompatibilità molto buona

Il Tantalio è usato come metallo puro o in lega negli impianti chimici per contenitori, agitatori, tubi e scambiatori di calore, nella tecnica medica per implantologia e negli strumenti chirurgici, così come nelle apparecchiature ad alta temperatura per conduttori di calore, nelle piastre di protezione termica e altri componenti.

Tantalio-tungsteno (TaW 2.5)
Questa lega, confrontata con il titanio, ha una resistenza maggiore, specialmente una resistenza termica più elevata.

Tantalio-tungsteno (TaW10)
TaW10 paragonato al Tantalio puro e al TaW2.5 ha una resistenza notevolmente più alta a temperature molto elevate. A causa della difficile manipolazione e lavorazione molti semilavorati hanno una disponibilità limitata.

Leghe principali
• Ta 99,95 % (R05200 fuso sottovuoto)
• Ta 99,95 % (R05400 in polvere)
• Ta 99,99 % (Qualità-4N)
• Ta97.5W2.5 (R05252 fuso sottovuoto)
• Ta90W10 (R05255 fuso sottovuoto)
• Ta60Nb40 (R05240 fuso sottovuoto)

Norme ASTM
ASTM B364 (Ta e Leghe di Ta – lingotti, lingotti grezzi)
ASTM B365 (Ta e Leghe di Ta – barre, fili)
ASTM B708 (Ta e Leghe di Ta – Piatti, lamiere, nastri)
ASTM B521 (Ta e Leghe di Ta – tubi, saldati e senza saldatura)
ASTM F560 (Tantalio puro – Applicazioni mediche)

 

 
 
 
RAMISA s.a.s. - Via dei Colli Storici 151
25015 Desenzano del Garda (BS)

TEL +39 030 9109210 - FAX +39 030 9109111

e-mail: info@metalli-italia.com

informativa cookie e privacy